Domenico Rambelli,
Ritratto di Francesco Beltramelli

Domenico Rambelli,
Ritratto di Francesco Beltramelli

Domenico Rambelli, Ritratto di Francesco Beltramelli
Bronzo, [1908]

Francesco Beltramelli è il padre dello scrittore forlivese Antonio presso la cui casa di campagna, utilizzata come luogo di soggiorno estivo, è stato eseguito questo ritratto scultoreo.

Realizzato nel 1908 il ritratto rientra tra le opere del periodo giovanili caratterizzate dalle insistenze naturalistiche, con i modi del realismo ottocentesco, ma già si vede una evoluzione verso un proprio stile.

Come ha notato Orsola Ghetti Baldi, l’indugio descrittivo dell’opera accende impressioni chiaroscurali e trascrive anche rilievi e toni psicologici della persona ritratta.

L’introspezione viene ad essere ancora più accentuata perché ogni piega e ombra del volto esalta l’amarezza del decadimento fisico. Il padre dello scrittore viene così anche ad incarnare la dignità universale e simbolica della vecchiaia nobile e austera.

♦ Biografia dell’artista
← Sala d’Ingresso

Domenico Rambelli,
Ritratto di Francesco Beltramelli
ultima modifica: 2018-01-23T10:57:03+00:00 da Pinacoteca