Il Sacro Fuoco di Faenza

IL SACRO FUOCO DI FAENZA
Un aspetto della religiosità popolare tra Riforma e Inquisizione
2 maggio – 28 maggio 2009

OPERE IN MOSTRA

Inquadramento generale (cartografia):

1) Pianta della Città di Faenza fatta per me Terenzio già di Giannantonio Manzoni agrimensore faentino dell’anno 1565 (copia di Savini, 1983, da orig. Alla Piancastelli)
2) Pianta di Faenza di Pierre Mortier (ca 1665);
3) Pianta di Faenza redatta da Carlo Cesare Scaletti (ca 1690);
4) Pianta di Faenza di F. Bertelli (sec. XVII) – o altra analoga acquerellata (sec. XVIII);
5) Il Panorama di Faenza già presso l’Istituto Righi di Faenza;
6) Pianta del sobborgo della Ganga (sec. XIX);
7) Veduta del chiostro di s. Cecilia, incisione di A.M. Vassura (1920 ca.)

Le immagini veneto cretesi:

1) La Madonna del Fuoco di Faenza;
2) San Francesco, di anonimo veneto – cretese, inv. N. 960;
3) Adorazione dei Magi, anonimo veneto – cretese, inv. N. 1040;
4) Madonna col Bambino e un Santo, anonimo veneto – cretese, inv. N. 1271.
5) La Madonna col Bambino, di anonino pittore veneto cretese, già presso l’Istituto Righi di Faenza;
6) Madonna del Fuoco (sec XVI). Anonimo veneto – cretese (già propr. Masì Piazza)

Targhe in maiolica:

1) Disco in maiolica policroma sec. XVI;
2) Targa in maiolica policroma datata 1629 con la Madonna del Fuoco, S. Sebastiano e le Beate di Russi proveniente dall’ Oratorio di San Sebastiano in Chiesuola
3) Targa in terracotta di D. Matteucci, raffigurante la Madonna del Fuoco di Faenza (1950 ca);
4) Madonna del Fuoco di Faenza (Faenza 1570). Targa plasticata a stampo, in terracotta smaltata e policromata
5) Madonna del Fuoco di Faenza (sec XVIII). Targa plasticata a stampo, in terracotta ingobbiata e policromata
6) Madonna del Fuoco di Forlì (1728). Targa in maiolica dipinta
7) Madonna del Fuoco di Forlì (sec XVIII). Targa plasticata a stampo, in terracotta smaltata e policromata

Immagini devozionali a stampa:

1) BCFo, Raccolte Piancastelli, Sez. Carte Romagna, Busta 132/221;
2) Miracolo dell’antica origine ed Apparizione della Immagine della SS. Vergine del Fuoco di Faenza, …pel Benedetti…1753, ms. 77, fasc. LIX, busta V;
3) Sonetto a stampa in onore della Madonna del Fuoco, su seta (sec. XVIII);
4) Immagine devozionale a stampa (inc. Marabini) della Madonna del Fuoco di Faenza, sec. XIX.

Manoscritti e pubblicazioni:

1) G.M. Capalla, Scintille della fiamma innoxia; cioè, Auuertimenti, e deduttioni fatte sopra il miracolo della madonna del Fuoco, occorso in Faenza, l’anno 1567…. Con vn trattato d’alcune necessarie osseruationi appertinenti à ciascun christiano. E nell’ultimo ragionamento, per occasione d’un fatto…, con l’aggiunta d’alcuni miracoli. … In Bologna : per Alessandro Benacci, 1569;
2) BCFo, Raccolte Piancastelli, Sez. Carte Romagna, Busta 129/106 (manoscritto di fra G. da Grosuotto, sec. XVI).
3) Iulii Castellanii Fauentini De imaginibus, et miraculis sanctorum, particulatimque de miraculis nuper a deipara Virgine Fauentiae profectis, aduersus haereticos, Bononiae, 1569;
4) R.M. Magnani, Vite de’Santi Beati Venerabili e Servi di Dio della città di Faenza, Faenza 1741;
5) F. Zambrini, Opuscoli volgari di mes. Giulio Castellani, Conti 1847
6) Officia Propria Sanctorum pro Ecclesia Faventina, Faenza, Conti, 1883
7) Ilario Maurizio Vigo, L’ anno di Maria ossia storia dei santuari e delle immagini celebri della beatissima Vergine sparsi in tutto il mondo, distribuiti per ciascun giorno dell’ anno Torino, 1904;
8) A. Medri, Un panorama di Faenza…Faenza 1928;
9) Articolo tratto dal Piccolo, sull’incoronazione della Madonna del Fuoco, 1947(?);
10) E. G Accorsi, Il trionfo della luce martoriata, Faenza, 1947.

Altro:

1) Gioielli della Madonna del Fuoco (due corone), 1947;
2) La residenza della Madonna del Fuoco di Faenza, sec XIX;
3) Affresco dalla chiesa di S. Cecilia, raffigurante la madonna in trono col bambino, i ss. Cecilia e G.Battista e una committente in ginocchio, sec. XVI;
4) Cancellata in ferro battuto dall’altare maggiore di s. Domenico, con la data 1855 (sec. XVIII?).