L’app della Pinacoteca

L’app ufficiale della Pinacoteca

 

A scaricamento terminato dell’app amacitta (che sarà possibile avviare dal link nella immagine sopra) si apre una pagina con elenco di app scaricabili. Tra queste c’è c’è quella della pinacoteca che ha come titolo:

LA PINACOTECA DI FAENZA. Una storia illustrata da 200 opere

Selezionate questo titolo e appare con la lingua che si vuole scaricare. Selezionata la lingua (è disponibile una versione completa in italiano o una versione più ridotta in inglese) scegliere la voce scarica e parte il download dei dati. Una volta terminato il download digitare su fatto.

Istruzioni per l’utilizzo dell’app della Pinacoteca

In apertura della audioguida con i contenuti della Pinacoteca appare una fotografia del salone di ingresso. Digitando sopra la freccia al centro in basso si apre un’altra pagina dove in alto sotto al testo AmaCitta ci sono quattro icone: 1 – Mappa, 2 – Accesso veloce, 3 – Sezioni, 4 – Preferiti.
Digitando sopra l’icona accesso veloce (la seconda) si apre la pagina fornita di una tastierina numerica dove in fondo a fianco del numero zero c’è a sinistra il tasto per cancellare eventuali errori e a destra il tasto di conferma del numero digitato. Il numero da digitare è presente in ogni didascalia  nel percorso di visita della Pinacoteca, a fianco della singola opera.
Sotto al numero zero c’è un altro dischetto tondo che permette di avviare l’utilizzo del qr code. Il lettore del qr code è attivato premendo sullo schermo (facendo tap) sul dischetto in fondo al tastierino numerico dove appare un simbolo di diaframma con codice qr.
Il lettore qrcode che si avvia va posto sopra al qrcode che è in ognuna delle didascalie delle opere esposte.
A scansione avvenuta, tenendo ben fermo il tablet sul qr code inquadrato al centro del video, il sistema rimanda direttamente alla scheda dell’opera.
Ad ascolto o lettura della scheda ultimato, facendo tap sulla freccia del torna indietro a destra del tasto centrale dei comandi in basso sarà possibile tornare alla pagina con tastierina numerica.

Sotto: un esempio di una didascalia delle opere esposte in Pinacoteca.
In alto il qrcode che rimanda alla relativa scheda alla relativa scheda dell’app o alla pagina web se non si ha l’app scaricata sul proprio smartphone o tablet.
Sotto a fianco del simbolo tondo che racchiude l’icona della tastierina numerica il numero da digitare sulla tastiera numerica dell’app (vedi foto sopra).
In fondo a fianco dell’icona dell’audioguida il numero da digitare se si utilizza l’audioguida di tipo tradizionale fornita a richiesta all’ingresso della Pinacoteca.

Con il testo numerico si possono vedere le schede di opere della Pinacoteca digitando il numero stampato nelle didascalie a fianco delle opere. E’ anche possibile utilizzare il dischetto con simbolo del diaframma e qrcode per leggere il codice qr code che è nelle didascalie delle opere. In questo caso l’app andrà direttamente nella scheda dell’opera descritta dalla didascalia.

 

 

La app è stata provata ed usata ormai per molte ore ma qualche problema si trova sempre. Eventualmente se ce ne vengono segnalati o fatte proposte, siamo contenti (info@pinacotecafaenza.it).