Sperandio Savelli da Mantova (Mantova, 1431 circa-Venezia, 1504)

Sperandio Savelli da Mantova
(Mantova, 1431 circa-Venezia, 1504)

Sperandio fu figlio di un orafo, e scultore e medaglista. Per le medaglie di lui note si può forse definire come il più prolifico medaglista del secolo XV. Efficace soprattutto nei ritratti.

Attivo a Ferrara, successore di Pisanello, lavorò anche per Federico da Montefeltro, per i Gonzaga di Mantova, per i Bentivoglio a Bologna e i Manfredi a Faenza.

In questa città oltre alle medaglie della Pinacoteca Comunale si conserva in Cattedrale un’Annunciazione in terracotta.

Opere in Pinacoteca


← Elenco Artisti