Maestro di San Terenzio (Faenza sec. XV)

Maestro di San Terenzio
(Faenza sec. XV)

A quest’autore che deriva il nome di convenzione dall’Arca di S. Terenzio in Cattedrale a Faenza, Antonio Corbara ha attribuito anche l’Arca di S.Emiliano sempre in Cattedrale (“lavoro prossimo al maestro in una fase meno impegnata”) e il monumento sepolcrale, conservato nel Cimitero dell’Osservanza, di Francesco II Zanelli, Vescovo di Faenza morto nel 1454.

A lui Corbara ha attribuito anche la statua lignea di S.Sigismondo ora in Pinacoteca. Si tratta di opere definite dal Corbara vicini alla scansione ritmica di pittori umbro-toscani o marchigiani sensibili a Piero (i camerinesi, i Maestri di S.Bernardino a Perugia, il Cesellino, Giovanni di Francesco) o di scultori che, come il Laurana, hanno operato nell’atmosfera urbinate.

Opere in Pinacoteca

Maniera del Maestro di San Terenzio (sec. XV), San Sigismondo (?)

← Elenco Artisti